Le mie impressioni su Tenebra Lux di Alessandro Del Gaudio

Cari lettori eccomi di nuova qua, dopo un periodo di tempo più lungo del solito sono riuscito a iniziare e finire un altro interessante libro.

L’autore è sempre Alessandro Del Gaudio, che trovo proprio un bel romanziere, e questa volta mi sono cimentato nella lettura di un genere urban fantasy stile dark, strutturato in forma di favola. Insomma un libro particolare che ha catturato la mia attenzione.

 

Autore:  Alessandro Del Gaudio                                                                                                      Titolo: Tenebra Lux                                                                                                                              Editore: Leucotea                                                                                                                                  Prezzo cartaceo: 12,04 euro                                                                                                              Genere: Fantasy                                                                                                                                    Pagine: 166                                                                                                                                              Anno di pubblicazione:  7/4/2018                                                                                                      Disponibile su: amazon

Quello che veramente colpisce nei suoi romanzi è la prosa sempre molto lineare, concreta che difficilmente cade di stile. Descrizioni volte a cogliere l’essenziale dagli oggetti e dalle sensazioni.

A volte Alessandro riesce a descrivere una semplice cosa in modo accattivante, cogliendo la giusta profondità anche in un semplice fuoco che arde e donando al tutto la sua vera immagine.

La danza delle fiamme e il crepitio del legno spaccato dal calore aveva un non so che di ipnotico … Era certo di aver visto qualcosa muoversi tra le fiamme: delle danzatrici di fuoco che arzille balzavano da una fiamma all’altra, prima di tuffarsi nel piccolo falò, come anime bambine che celebrano la vita.

L’elemento sorprendente in questo libro è la presenza del buio. Il protagonista Ruffo, mentre passeggiava tranquillamente, viene sorpreso da un’oscurità improvvisa calata dal nulla, che avvolge l’intera città in cui vive. Nel suo vagabondare senza meta, senza ricordi passati, al protagonista del romanzo capiterà di incontrare tanti fantasiosi personaggi, ognuno con caratteristiche ben precise, presenti in quel momento con un intento ponderato. Cercheranno in tutti i modi di distoglierlo da ciò che più ritiene giusto per lui, ma altri interverranno indicandogli la direzione corretta per tornare alla luce, al suo vero mondo. Ma l’artefice della sua salvezza sarà lui stesso, una volontà che lo riporterà indietro ancorandola a un disegno: l’immagine di una ragazza che aveva salvato dall’indigenza e ospitato in casa. Forse questa giovane vuol essere proprio la rappresentazione della sua stessa volontà che acquisisce una determinazione più forte e salvifica. Oppure, “più semplicemente”, è una ragazza con poteri particolari in grado di saper entrare nell’animo umano e coglierne, anche involontariamente, l’aspetto essenziale: le è stato sufficiente allungare la mano e accompagnarlo alla luce.

Credo che a ciascuno di noi siano capitati momenti bui o attimi di incertezza in cui sembra di aver perso la bussola, di non riuscire più a trovare un senso alla nostra condizione o più semplicemente cadere in una apatia temporanea, rimanendo in attesa che tutto passi e si riaccenda una piccola luce che ci indichi il giusto senso delle cose. E magari pensiamo di trovarci bene in quella condizione, che non c’è altro rimedio e ci adagiamo in quella sensazione di falso benessere. Ma anche nei momenti più bui dobbiamo solo ricordarci che esiste quella piccola luminosità che ci sta aspettando, dobbiamo solo allungare la mano e schiacciare il pulsante.

Un altro bel libro scritto da Alessandro

Risultati immagini per immagini di volpe Risultati immagini per immagini di volpe Risultati immagini per immagini di volpe

2 pensieri su “Le mie impressioni su Tenebra Lux di Alessandro Del Gaudio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...